ATTIVITA' ESTERNA 2 (PROF. Valentina Venturini)

Zingari. Detenuti e studenti in scena per Raffaele Viviani
docente referente: prof.ssa Valentina Venturini
3 cfu
Target: studenti dei Corsi triennali e magistrali (LT e LM)
 
Molte le iniziative per i 70 anni dalla morte di Raffaele Viviani, attore, autore capocomico e poeta napoletano. Tra queste la proposta della presente attività, nata nell’ambito del “Progetto sui teatri in carcere” (ideato nel 2014 e coordinato dalla prof.ssa Valentina Venturini), e condivisa tra il Dams e la compagnia di attori detenuti “Prigionieri dell’arte” guidata da Cosimo Rega, uno dei protagonisti del film Cesare deve morire dei fratelli Taviani, premiato con l’Orso d’oro a Berlino, 4 David di Donatello e 2 Nastri d’argento.
Intrecciare teoria e pratica e far interagire professionisti e studenti per portare in scena Zingari, uno dei testi più intensi e attuali di Viviani. La cura scientifica del progetto è della prof.ssa Venturini, studiosa ed esperta di Raffaele Viviani, quella artistica della regista Alessandra Cutolo (referente artistico); partecipa all’iniziativa Giuliano Longone Viviani, nipote di Raffaele e curatore dell’archivio Viviani.
Gli attori coinvolti sono Salvatore Striano e tre detenuti in regime di semilibertà della compagnia Prigionieri dell’arte (Cosimo Rega, Giacomo Silvano e Aniello Falanga).
 
Il progetto è sostenuto dall’Amministrazione Penitenziaria e dall’Ufficio del Garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale.
 

Link identifier #identifier__144745-1Programma
Link identifier #identifier__181331-1Link identifier #identifier__62925-2Link identifier #identifier__40076-3Link identifier #identifier__34505-4